WhatsApp +39 348 4731223 info@tbizart.com

Madonna negli anni ’80 è il personaggio ponte tra il Rock e la Disco cavalcando la rivoluzione di costume e culturale di quegli anni. Lo fa attraverso la sua musica pop-trasgressiva ma anche costruendo, con sapienza, un personaggio dal look pinup-rock che bene rappresenta il punto di congiunzione di mondi giovanili contrapposti che, in quegli anni, desiderano abbattere i muri che li hanno separati nel decennio precedente.

Un nuovo modello culturale globale e globalizzante dove la disco, i jeans, le spalline e le permanenti sembrano dare il ritmo a un nuovo concetto di libertà individuali e di culture trasversali che si sviluppano soprattutto nelle metropoli. New York (dove Madonna vive) è il centro di questo nuovo trend che presto contaminerà il cinema, il teatro, l’arte e mano a mano ogni settore produttivo. Sono i tempi del personal computer, della break dance, di una visione fiduciosa e leggera della vita. La moda rispecchia questa nuova spinta che attraverso il colore e le nuove forme vestono lo spirito di rottura. Moclair, Levi’s, Kenzo, Armani, Versace, Fiorucci e Krizia diventano icone mondiali.

Madonna disegna la conquista degli anni ’80 con 4 album:

Madonna (1983) Like a Virgin (1984) True Blue (1986) Like a Prayer (1989)

Riprendendo le fila del nostro precedente articolo con l’album Like a Virgin, Madonna raggiunge il suo primo successo mondiale con 21 milioni di dischi venduti e con l’omonimo singolo, scala le classifiche oltre a ritagliare il proprio personaggio mettendo insieme sensualità e provocazione molte volte con ironia come in Material Girl dove reinterpreta uno dei suo modelli, Marilyn Monroe.

“E’ stata incredibilmente divertente… e vedo in lei me stessa… la mia fanciullezza, la mia intelligenza e la mia innocenza”

E proprio nelle lavorazioni del video di Material Girl, Madonna incontra Sean Penn. In quel momento è l’attore tra i più famosi, controversi e ambiti e forse l’unico uomo con il quale Madonna ha fatto sul serio, tanto che se lo sposa il giorno del suo 27º compleanno, il 16 agosto ’85 sulla spiaggia di Malibù.

madonna-penn-matrimonio-rebel-heart-tbizart-blog-1 

Sposarsi sembra dargli nuove energie e nel ’85 esce il film Cercasi Susan disperatamente dove oltre che ricevere buone critiche per la recitazione, con il singolo Into the Grooveriesce ad affermarsi nelle classifiche europee.

Cercasi-Susan-disperatamente-cover-locandina-2

Nel ’86 si conferma come un’artista poliedrica e trasformista usa citazioni (Tamara Lemdika) e influenze musicali colte (Flamenco) ma anche personaggi e temi sempre provocatori. Singoli di successo sono  Live to Tell, , True Blue, Open Your Heart e La isla bonita. In Papa Don’t Preach racconta di una ragazza che dice a suo padre: “Sono incinta e voglio tenere il bambino” e “Dovresti sapere oramai che non sono più una bambina

papadont

I temi sono scottanti e Madonna attira i riflettori anche per le critiche come quella della National Organization of Women che fa una campagna  contro la cantante per le loro posizioni abortiste. Dall’altra parte si schiera la Feminists for Life a sostengno della cantante perchè ha mostrato alle giovani ragazze madri che esiste un’alternativa all’aborto; tenere il figlio!

album_wtg

La sua carriera e in piena ascesa quando gira da protagonista Who’s That Girl, una favola moderna, romantica e ironica dove lei è un’irresistibile e scapestrata ragazza appena uscita di galera (detenuta ingiustamente). Riesce conquistare tutti (compreso il pubblico) e  il “solito” facoltoso bell’avvocato, il tutto in compagnia di un rarissimo e meraviglioso puma. Oltre che per l’omonimo pezzo, la colonna sonora è di Madonna con Causing a Commotion, The Look of Love e Can’t Stop.


 
Madonna è un vulcano, non rinuncia a niente, neanche al teatro, debuttando a Broadway nella commedia, Goose & Tomtom al fianco del marito Sean Penn (con il quale gira anche Shanghai Surprise) e successivamente con la commedia di David Mamet Speed the Plow, al fianco di Joe Mantegna.

 tumblr_lydrned3S31qearaqo1_1280

Siamo nel ’89 e la vita privata è tormentata, l’amore non basta più e il forte carattere, gli impegni e soprattutto la grande gelosia rompono l’incantesimo della coppia. I problemi con l’alcool e l’aggressività di Penn fanno il resto, tanto che dopo poco più di 3 anni finisce uno dei più controversi matrimoni dello spettacolo. Gli amori che fioriscono dopo la fine del matrimonio sono fuochi di paglia ma ricordiamo quelli con J. F. Kennedy Jr (ma tutti lo chiamano John John), con Warren Beatty e il modello Tony Ward.

sean-penn-madonna-paparazzi

Forse il più produttivo è il breve flirt con Prince rapporto che si esaurisce subito e in malo modo ma solo dopo la composizione, a quattro mani, del brano Love Song e della presenza non accreditata come chitarrista per il nuovo album in uscita. Lavorano anche a un musical, iniziato ma mai concluso. Lui dopo molti anni dice:

Lei veniva strapagata godendosi la promozione ma altri facevano il lavoro sporco, noi vendevamo più dischi e più concerti all’estero ma, chissà perché, lei era quella maggiormente sotto i riflettori

96a0a0e14bf16316c43386e0e719d11f

Esce Like a Prayer, l’album, forse, più importante della sua carriera. Oltre al numero di 15 mln di copie vendute, il disco traccia una linea di demarcazione tra la Madonna che conosciamo e quella degli esordi. Cambia il Look mostrandosi matura e più “sobria”, la sua immagine diventa Glam-Pop ma senza abbandonare elementi Punk-Rock dell’esordio. Crea così una sintesi che ancora una volta risulta vincente e in linea con i tempi. Icona del nuovo stile senza dubbio è il corsetto di Jean Paul Gaultier indossato per la spettacolare e famosa coreografia di Express Yourself” del Blond Ambition Tour ’90.

tumblr_lmumvp6zsS1qh6bnco1_500
Ma in Like a Preyer (Come una Preghiera) c’è molto di più del cambiamento di look e delle nuove contaminazioni musicali funk, gospel e soul. C’è una soglia che Madonna oltrepassa scavando nel suo intimo, nelle sue paure e fragilità. L’album è dedicato alla madre. Il brano Till Death Do Us Part parla del matrimonio fallito con Sean Penn. Keep It Together canta dell’importanza dell’unità della famiglia, la canzone Oh Father parla del rapporto con il severo padre. Tratta anche un tema, per lei molto importante, del potere delle donne nella canzone Express Yourself.

Promise to Try  da questo punto di vista, è il più significativo; è un dialogo semplice e toccante tra Veronica Ciccone e la madre:

“un ultimo bacio di addio bambina, corri come il vento non girarti, devi imparare a perdonare me. Lei mi vedrà piangere quando inciampo e cado. Lei sentirà la mia voce nella notte quando chiamo. Non so se ce la farò ma ce la metterò tutta”

Dal nostro punto di vista, senza dubbio, quella piccola bambina ce l’ha fatta e a modo suo, con stile e con scelte che e non lasciano spazio a interpretazioni. Molti sono gli esempi del suo carattere deciso che provocò più di uno scandalo come il video musicale di Like a Prayer, che viene giudicato “sacrilego”, infatti Madonna bacia la statua di un santo di colore che si anima, appare con le sacre stigmate danzando davanti a delle croci in fiamme. Le comunità cristiane americane censurano il video e in seguito lo stesso Vaticano gli impedisce di recarsi in Italia.

most-iconic-use-of-religious-imagery-in-music-videos-3-like-a-prayer

Nel ’90 sarà  Breathless Mahoney nel film Dick Tracy al fianco di Warren Beatty, chiudendo il decennio che l’ha trasformata da un fragile brutto anatroccolo del Michigan, in una delle artiste pop più importanti e prolifiche della storia. La sua vità è iniziata con grandi dolori ma le scelte coraggiose,  l’intelligenza e la determinazione le hanno reso le ali per volare sopra tutto e tutti.

 1990_dt10

… così si aprono gli anni ’90

Commenta anche tu

commenta anche tu

Share This

Share This

Share this post with your friends!